[WiP] Sd.Kfz. 171 Panther Ausf. G late (I)

12 Nov, 2008
5.723 views

Eccomi qui con un’altra costruzione praticamente da scatola.
“Praticamente” perché ho deciso di modificare alcune cosette per renderlo più vario e leggermente differente dal precedente.

Ma andiamo con ordine.

La prima parte che ho affrontato, come nel primo carro, è stata la torretta. La base è più dettagliata della versione early: le maniglie sono più particolareggiate ed anche i visori a mio avviso son leggermente migliori (anche se le dimensioni del foro sono errate… potrei aprirle ulteriormente, ma potrei anche distruggere tutto! ). Probabilmente lo stampo è più recente.

Qui l’unica modifica è la foratura delle feritoie sul mantello (nell’altro panther le ho solo dipinte di nero… ).

Lo scafo è stato ripulito dallo strato di coprente opaco che lo rivestiva e che nell’altro carro mi ha fatto impazzire, scrostandosi in più punti durante la colorazione.

Ho unito le due metà (sempre in metallo… ma perchè? perchè!?!) fissandole con la cianoacrilica, ed ho sistemato tutte le fessure con stucco Tamiya, molto più versatile dello stucco bicomponente milliput. L’unica carenza riguarda il potere adesivo, leggermente minore.

Ho stuccato anche i fori in cui vanno posizionati gli attrezzi sulle pareti laterali, perché nel primo panther avevo colorato gli attrezzi a parte e dopo averli posizionati ho scoperto che alcuni dei fori non erano del tutto coperti.

Ho quindi preparato ed incollato tutti gli attrezzi, lasciando da parte i cingoli fissati sulla parte posteriore.

Ed ecco le “modifiche” che ho apportato (definirle autocostruzioni ha del ridicolo… ) al carro…

Faro anteriore
Ho aggiunto il filo del faro anteriore usando un singolo filo di rame preso da un cavo elettrico.

Sostegni per i cingoli
Dato che non volevo posizionare tutti i cingoli in coda al carro, ho deciso di simulare il supporto di fissaggio con una strisciolina di lamina di piombo. Probabilmente è un po’ troppo largo e manca dei denti (farli in lamina di piombo in questa scala è impensabile… e neanche in lamierino, comunque: quei pochi che ho visto in 1/72 sono decisamente fuori scala…).
Ho inoltre deciso di utilizzare i cingoli “singoli”, presenti nelle stampate ma non utilizzati, perché secondo me sono migliori di quelli indicati nelle istruzioni.

Copertura del tubo porta-attrezzi
Ho provato a riprodurre la fascia superiore del tubo porta-attrezzi con vari materiali (ok, non ho provato il lamierino d’ottone… è che non ne avevo!) ed alla fine ho deciso di usare della carta patinata: è resistente e mantiene la piega.
Il problema è la posizione… e le misure. Le due fasce sono troppo larghe e soprattutto non sono perfettamente dritte.

Ho anche provato a forare la mitragliatrice posizionata sullo scafo, ma come unico effetto ho piegato la canna

Blocco motore
Il blocco motore è un unico blocco di plastica da posizionare sul retro del carro. L’unico pezzo in più è la piastra centrale, che verrebbe conpletamente nascosta dal portello chiuso. Per cui ho deciso di conservarla per la banca dei pezzi

Per la colorazione sono partito da una base di nero Gunze steso ad aerografo, per poi schiarirlo leggermente con del bianco.

A questo punto sono passato al drybrush: prima con colori sul tono rossastro (Red Gore GW e Scorched Brown GW) per simulare la ruggine e poi colori metallici (Boltgun Metal GW e Silver Vallejo). L’ultima mano è stata un po’ troppo pesante per colpa del colore acrilico metallico, più difficile da stendere a pennello asciutto dei colori normali.

Devo ammettere che la colorazione del blocco motore è praticamente inutile ai fini del modello, dato che verrà quasi del tutto nascosto dalla piastra orizzontale… ma è divertente da fare e porta via poco tempo

Ecco le foto del risultato:

Panther_V_Ausf._G_late_2008_11_09_023

Panther_V_Ausf._G_late_2008_11_09_025

Panther_V_Ausf._G_late_2008_11_09_028

Panther_V_Ausf._G_late_2008_11_09_029

Panther_V_Ausf._G_late_2008_11_09_030

  1. Scrivi un commento per “[WiP] Sd.Kfz. 171 Panther Ausf. G late (I)”