Creare il fango – how to make the mud

4 Apr, 2014
6.967 views

Vorrei segnalare un ottimo modo per creare il fango che vedete nelle foto dei miei ultimi articoli, che a me pare molto realistico.

Mescolate in un bicchiere di plastica i seguenti componenti:

– gesso alabastrino
– pigmenti della Mig ( per il diorama dello stug ho usato il “russian earth” )
– un po’ di “streaking grime” della AK
– colori a olio ( “bruno van dyck” e “terra di cassel” )
– acqua
– “acrylic resin” della Mig

Procedimento
1. mettere il gesso ed i pigmenti nel bicchiere e mescolare, creando una “polvere” più o meno omogenea (ma non deve esserlo del tutto!)
2. aggiungere lo “streaking grime” e gli oli ed iniziare a mescolare
3. se il composto è molto “secco” e fate fatica a mescolare, aggiungete un po’ d’acqua (non tanta, sennò diventa troppo liquido). Tenderà a separarsi dall’olio, ma non spaventatevi
4. se è troppo liquido, attendete qualche minuto, mescolando di tanto in tanto. Il composto tende ad asciugarsi abbastanza in fretta
5. alla fine, quando il composto ha la consistenza di una crema, aggiungete la resina acrilica
6. spalmate con un pennello, una spatola o uno stuzzicadenti

Note
a. sì, sembra strano mischiare oli e acqua. Solo che l’acqua serve a gestire più facilmente il gesso, che tende ad “impaccarsi”
b. la resina acrilica: questa meraviglia della tecnologia serve a creare l’effetto “granuloso”, che altrimenti non verrà fuori
c.  il composto fatica ad aderire alle superfici. Basta prendere un po’ d’acqua, aggiungere qualche goccia di colla vinilica e con un pennello “bagnare” il composto. Questo lo renderà anche più lavorabile!
d. per compensare il candore del gesso, è importante mettere parecchi pigmenti
e. la base dev’essere già colorata, così non si lasciano antiestetiche zone bianche
f. il composto, una volta asciutto, tende ad essere un po’ delicato… fate attenzione!

English version

Dato che frequento anche forum in lingua inglese, ecco la traduzione dell’articolo in inglese. Spero di non scrivere qualche cavolata!

How to make the mud
I would like to report a great way to create the mud you see in the photos of my latest articles, which seems to me very realistic.

Mix in a plastic cup the following components:

– Alabaster plaster
– Mig pigments (for the “stug” diorama I used the “russian earth”)
– A bit of “streaking grime” from AK
– Oil-based paints (“Bruno van dyck” and “Cassel earth”)
– water
– “Acrylic resin” from Mig

process
1. put the plaster and the pigments in the cup and mix; you have to obtain a “dust” not too homogeneous
2. add the “streaking grime” and the oils and start mixing
3. if the compound is very “dry” and it’s hard to mix, add a drop of water (not too much, otherwise it becomes too liquid). The water will tend to separate from the oil, but do not panic
4. if it’s too liquid, wait a few minutes, stirring occasionally. The compound tends to dry out quickly enough
5. in the end, when the mixture has the consistency of a cream, add the acrylic resin
6. spread with a brush, a spatula or toothpick

Notes
a. ok, it seems strange to mix oil and water. The water is used for plaster, which tends to “clog”
b. the acrylic resin: this fantastic product is necessary to recreate the “grainy” effect
c. if the mixture doesn’t stick to surfaces, you just put in a cup a drop of water ed maybe a few drops of white glue and wet the compound with a brush. This will make it even more workable!
d. it’s important to put several pigments if you don’t want to obtain a “light colour mud”
e. the base surface must be already colored, so you do not leave unsightly white areas
f. once dry, the compound tends to be delicate… be careful!

CATEGORIE: Diorami, Tutorial
  1. Scrivi un commento per “Creare il fango – how to make the mud”