[WiP] Schwimmwagen Wehrmacht in Francia, 1944 (II)

26 Set, 2012
3.563 views

I lavori sulla schwimmwagen che andrà nel diorama “sicuro che tenga?” stanno andando avanti lentamente, ma comunque stanno procedendo.

Una volta finito il lavoro ad aerografo, ho tolto la copertura posta all’interno ed ho cominciato la fase di invecchiamento.

Ho accentuato alcune luci, soprattutto sulle fiancate, con l’utilizzo del bianco ad olio tirato praticamente “a secco”.
Successivamente, ho eseguito un lavaggio con bruno van dyck ad olio su tutto il mezzo, insistendo sui recessi.

Dato che gran parte della sezione inferiore verrà coperta dal fango, non ho insistito più di tanto con i lavaggi. Ho giusto scurito un po’ con i colori ad olio.

Ho poi lavorato ad acrilici e pennello (questa volta niente chipping) per simulare graffi e  scrostature. Memore dell’esperienza con il Tigre, ho cercato di non eccedere con questo effetto.

La marmitta ha ricevuto vari “lavaggi” con colori rugginosi. E’ stato molto difficile non sporcare il resto del mezzo, dato che sopra ha la protezione…

La fase successiva è stata la lavorazione dei vari elementi “esterni”: il lunotto abbattibile, il tettuccio in tela, la pala, il remo ed i carichi.

Partiamo dal lunotto ribaltabile. Non mi piaceva l’idea di farlo alzato, per cui ho deciso di mettergli sopra la “copertina”: ho utilizzato un comune fazzoletto di carta, imbevuto di colla vinilica e l’ho fissato con un paio di gocce di cianoacrilica alla plastica.

La colorazione di base è stata fatta ad acrilico, come anche le parti più chiare. Per le ombre ho fatto un paio di lavaggi ad olio.

Ho utilizzato la tecnica del fazzoletto e della colla vinilica anche per il telo che copre il vano motore posteriore.
L’idea di aggiungere un carico legato dietro è dovuta al problema (spiegato nell’altro post) della pessima resa delle decal applicate.

Come “carico esterno” da piazzare sopra il telo ho utilizzato una cassa in resina. Non è male, solo non riesco a darle una colorazione decente…

Per l’interno, invece, ho iniziato realizzando una cassa in cartoncino. Ho tagliato vari “listelli” a misura e li ho incollati su uno scheletro di polistirolo.
La colorazione qui è più semplice perché le assi sono ben separate (forse anche troppo) e, dato che è all’interno del mezzo, posso spingere un po’ di più con il gioco di luci ed ombre, tanto rimarrà leggermente in ombra ed una parte verrà sicuramente coperta da qualche altro pezzo.

Ho già piazzato un Panzerfaust ed un Mauser (due vecchie referenze Tamiya) e sto studiando come disporre le 3 taniche preparate in precedenza. Inoltre devo decidere cos’altro inserire.

Manca ancora un bel po’ di lavoro (tutto il cordame per legare il carico esterno, ad esempio, oltre allo specchietto… ), ma sono abbastanza soddisfatto della resa globale.

Foto
Ecco le foto dello stato attuale:

Ed eccola sulla basetta, giusto per far capire un po’ le dimensioni:

  1. Scrivi un commento per “[WiP] Schwimmwagen Wehrmacht in Francia, 1944 (II)”