[WiP] Panzerkampfwagen VI Tiger I Early (III)

12 Dic, 2010
6.659 views

Ultimamente ho poco tempo per modellare ed ancor meno per postare sul mio sito.
Nonostante questo sono riuscito ad andare avanti con il tigre!

Costruzione
Ho terminato di montare tutte le parti in plastica, mi sono autocostruito alcuni ganci (non certo all’altezza di quelli fotoincisi della Voyager, ma a me al momento basta così ) ed ho aggiunto un cavo in resina e metallo della KARAYA (codice TCR3502).

Ho deciso di omettere i due cavi della parte sinistra del carro, così da variare leggermente la sua linea. Non ho, però, cercato di simulare danni dovuti ad un eventuale colpo…

Ho realizzato le saldature con dello stucco diluito con colla Tamiya tappo verde e testurizzate con la punta di uno stuzzicadente. In alcuni punti non sono venute benissimo, probabilmente a causa dell’esigua quantità di stucco. Nello stug che sto costruendo sono venuti decisamente meglio!

Purtroppo nella costruzione ho perso un lanciafumogeni, che ho quindi riprodotto staccato.

Colorazione
Ho primerizzato sia la torretta che lo scafo, ed ho eseguito un preshading con del marrone Tamiya (XF-10) ad aerografo. Secondo me è forse un po’ chiaro per lo scopo, probabilmente avrei dovuto leggermente scurirlo con il nero.

A questo punto ho aerografato il colore di base, il Dark Yellow Tamiya, su tutto il carro.

Finora mi sono sempre concentrato sullo schiarimento del centro dei pannelli. In questo caso ho deciso di provare un minimo di modulazione del colore. Ho quindi schiarito il cielo della torretta ed i parafanghi.

nota: l’effetto iniziale è parecchio forte e non rappresenta minimamente quanto si otterrà alla fine.

Un altro punto chiave del preshading è quello di evidenziare i dettagli con un colore più chiaro.
Ho quindi colorato a pennello con colori acrilici tutti i ganci, i rivetti e molti altri dettagli.

Un velo di future ha sigillato la colorazione.

Decals
Le decals sono state posizionate nei punti chiave e sono state sigillate da una seconda mano di future per evitare l’ “effetto silvering”.

Invecchiamento: lavaggi
Il primo intervento di invecchiamento è stato il lavaggio con Bruno Van Dyck ad olio su tutto il carro. Un secondo lavaggio, più denso e mirato, ha delineato vari dettagli.

Sempre con il Bruno Van Dyck ho eseguito delle sporcature sul cielo della torretta. Il colore è poi stato tirato con un pennello pulito perfettamente asciutto.

Purtroppo lavorando sulla torretta ho tirato via il colore dalla canna…
Dovrò riprenderla alla fine.

Il passaggio successivo è stato uno schiarimento con colori ad olio delle superfici più ampie. Ho agito sulle parti più alte, per accentuare in alcuni punti (soprattutto sulle fiancate) la modulazione del colore.

Invecchiamento: filtri
Altro passaggio ha riguardato le variazioni delle tonalità di base: ho applicato dei filtri con colori terrosi per simulare le diverse condizioni di sporcizia e di colatura dell’acqua sulle fiancate.

Invecchiamento: drybrush
Un leggero drybrush con colori panna ha evidenziato gli spigoli. Non ho esagerato con questa tecnica, per evitare un effetto troppo marcato che avrebbe potuto rovinare la visione d’insieme.

Invecchiamento: scrostature
Per simulare le scrostature ho provato ad utilizzare la tecnica della spugnetta.

Funziona benissimo! L’importante è ricordarsi di partire dal colore chiaro e poi passare al colore scuro.

Basta poi riprendere alcuni punti a pennello con lo stesso colore per uniformare le scrostature più grosse e si ottiene un ottimo risultato.

Invecchiamento: fango
Per simulare il fango e la sporcizia ho seguito due strade.

Per le fiancate, dietro a dove andranno le ruote, ho utilizzato una tecnica spiegata su uno degli ultimi Model Time: si passa una mano di colore ad olio e, mentre questo è ancora bagnato, si cosparge / tampona il tutto con pigmenti.

Per la parte anteriore e per quella posteriore, invece, ho “sparato” gli oli con un pennello e l’aiuto di uno stuzzicadente.

Anche qui vanno usate varie tonalità per simulare il fango secco, il fango più fresco in tutte le varie gradazioni.

Foto
Questo è il risultato attuale:

DSC_0868

DSC_0871

DSC_0875

DSC_0876

DSC_0877

  1. Scrivi un commento per “[WiP] Panzerkampfwagen VI Tiger I Early (III)”