[WiP] Panzerkampfwagen II ausf. B in Norway (II)

20 Feb, 2009
5.991 views

Anche su questo mezzo sono andato avanti poco, finendo le ruote e montando la base della sovrastruttura. C’è ancora molto da fare e… poco tempo per farlo.

Ruota motrice e di rinvio
Per completare il treno di ruote ho staccato dagli sprue i ruotini tendicingolo (che vanno limate carteggiate) ed ho montato quella motrice e le ruote di rinvio.

Nota: a differenza di quelle inferiori, i ruotini tendicingolo sono privi del cilindro di gomma, per cui non stanno su da soli. Questo è un grosso problema durante la fase del montaggio dei cingoli., che si risolve però facilmente fissandoli al mozzo con un pezzettino di pattafix posizionato nella parte inferiore dello stesso.

Ecco una foto delle ruote:

panzerkampfwagen_II_ausf._B_2009_02_19_009

Barra posteriore
Ho staccato la barra posteriore per montarla e, dato che a volte sono decisamente maldestro, l’ho rotta mentre la stavo carteggiando per togliere la linea di fusione.

Ho deciso, quindi, di sostituire il pezzo con un tondino d’ottone da 0,8mm della Lion Roar.
E’ la prima volta che lavoro l’ottone e devo dire che non è così semplice come con la plastica. L’importante è usare delle lime metalliche e non la carta abrasiva…

Ho dovuto forare i due lati in cui avrei dovuto incastrare il tondino. Conviene farlo su entrambi i mozzi prima di incollarli allo scafo, oltre a fissare la barra con un goccio di ciano.

Ecco il risultato:

panzerkampfwagen_II_ausf._B_2009_02_19_013

Sovrastruttura
A questo punto, dato che non avevo voglia di montare subito i cingoli, ho cominciato con lo scafo superiore.

ho incollato i due parafanghi posteriori, il portello del cofano motore, la piastra anteriore e tutti i pannelli verticali.

Ho incollato le due piastre imbullonate anteriori e facendo questo forse non potrò più realizzare la versione che avevo in mente… primo, perché ho scoperto che è una versione ausf. c (piccolo) e non ausf. C (grande), secondo perché non aveva la piastra imbullonata davanti. Vabbè, rimarrò sul tradizionale… anche la versione 412 non è male!

Nota: le protezioni della torretta le ho aggiunte senza forare lo scafo, come invece viene indicato nelle istruzioni. Devo dire che i fori per la parte anteriore sono utili, mentre quelli posteriori li ho trovati leggermente sfasati e, nel mio caso, tendevano a tenere fuori le punte delle protezioni.

A questo punto, grazie ad un consiglio del buon Zanna di zimmerit.com, ho stuccato le “fughe” dei pannelli verticali non imbullonati, dato che nella realtà erano saldati.

Ecco le foto dello stato dei lavori sulla sovrastruttura, in particolare delle stuccature:

panzerkampfwagen_II_ausf._B_2009_02_19_005

panzerkampfwagen_II_ausf._B_2009_02_19_006

Ho anche separato dalle matarozze il cielo ed il fondo della torretta (a cui ho già eliminato i blocchi, in modo che si infili nell’alloggiamento in qualunque posizione).

  1. Scrivi un commento per “[WiP] Panzerkampfwagen II ausf. B in Norway (II)”