[WiP] Ambientazione Panther G Early (V)

19 Feb, 2009
7.417 views

Non ho avuto molto tempo da dedicare al modellismo, per cui non ci sono grosse novità da mostrarvi… qualcosina comunque l’ho fatta!

Muretto a secco, ultimi ritocchi
Ad asciugatura avvenuta, ho incollato il muretto ed i calcinacci alla base.

E’ giunta l’ora di aggiungere il muschio: ho preparato un po’ di flock sminuzzato, l’ho “pucciato” nella colla vinilica e l’ho sistemato randomicamente tra le varie fessure.

Dato che il flock al naturale risulta un po’ troppo artificiale, ho passato a drybrush del marrone chiaro e verde scuro, cercando di variare un po’ toni dei vari ciuffetti.

A questo punto, un ultimo passaggio a drybrush con del giallo e del rosa ha concluso la colorazione.

Indicazione stradale
Durante la costruzione del terreno ho creato un foro nel DAS con uno stuzzicadente troncato a metà, in modo da poterci infilare un segnale stradale.
E’ giunto il momento di crearlo.

Per realizzare il palo ho utilizzato uno stuzzicadente, opportunamente carteggiato per ridurne lo spessore di circa la metà.
Le due estremità sono state eliminate con un tronchese e la punta che non verrà conficcata nel terreno è stata arrotondata sempre con la carta vetrata.

Per il cartello, come già scritto nel primo post, avevo acquistato un foglio di insegne della Verlinden…. che si è rovinato durante il taglio, sfilacciandosi e crepandosi.

Ho allora deciso di autocostruirlo.

Come base ho utilizzato una ricarica telefonica, che è molto sottile e si taglia facilmente.

Ho utilizzato i resti del cartello che avevo tagliato come guida per avere delle misure verosimili ed ho inciso la sagoma.
Questa è stata incollata sullo stuzzicadente in un incavo realizzato con una lima quadrata.

A questo punto ho dato una mano di primer e poi ho ricoperto tutto il cartello con una mano di Chocolate Brown della Gunze dato ad aerografo.

Mentre aspettavo che il colore si asciugasse, ho creato l’indicazione stradale al computer, l’ho stampata su della normalissima carta e l’ho incollata con della superattack, che non mi rovina i colori della stampa.

Dopo un paio di giorni di attesa, ho eseguito un primo “filtro” ad olio con colori terrosi (ocra gialla, giallo di napoli, terra di siena, olive drab) per variare un po’ il colore di fondo, stesi in verticale con un pennello inumidito in white spirit.

Ho atteso un altro paio di giorni per una perfetta asciugatura e poi ho delineato il bordo della parte stampata con del nero acrilico Vallejo.
A questo punto un drybrush verticale con uno smalto Humbrol ocra ha concluso il processo.

Nota: ho deciso di lavorare il meno possibile sulla parte stampata del segnale stradale, per evitare che i colori si rovinino per effetto dei dilenti.

Ecco le foto di dettaglio con i due elementi:

Panther_V_Ausf._G_early_2009_02_17_001

Panther_V_Ausf._G_early_2009_02_17_002

Panther_V_Ausf._G_early_2009_02_17_005

Panther_V_Ausf._G_early_2009_02_17_008

  1. Scrivi un commento per “[WiP] Ambientazione Panther G Early (V)”